09 aprile 2014

La mia Primavera: voglio essere nuova!

Vi è mai capitato di arrivare ad un punto in cui vi rendete conto di esservi lanciate a capofitto in una serie così infinita di impegni, progetti ed idee tanto da non riuscire più a distinguere, nella totale confusione, cosa vi piace realmente e chi siete davvero? Vi è mai capitato, tra le mille occupazioni di ogni giorno, di non sapere più che cosa vi dona realmente gioia e voglia di fare e cosa, invece, si è trasformato in una noiosa abitudine quotidiana di cui nemmeno vi accorgete più? Con l'arrivo della primavera e del clima mite, ci si scrolla finalmente di dosso la lana polverosa per rinascere... da ogni punto di vista! Anche io ho deciso di spogliarmi di tutto il vecchio e di ricominciare a scrivere con una nuova grafica, più fresca e pulita... e voglio che questa pulizia di primavera prosegua anche nel mio look e nella mia vita di ogni giorno. Voglio essere nuova, essere come piace a me! Volete seguirmi nel mio nuovo lifestyle di primavera?
Ecco come ho deciso di rinnovarmi...






Il makeup ha un potere miracoloso... e non consiste soltanto nel nascondere occhiaie, imperfezioni o macchie! La vera magia del trucco sta nel fatto che può aiutarci a valorizzare i punti di forza del viso, modificandone i colori, le forme e persino le dimensioni. Makeup diversi possono "sdoppiare" l'immagine del nostro viso, come se fossimo persone nuove ogni giorno! Per occhi in primo piano, una riga di eyeliner da gatta allungherà la forma dell'occhio, uno smokey eye a mascherina contornerà l'occhio rendendolo, invece, più grande... effetto manga. Colori scuri rendono lo sguardo più cupo e misterioso, colori chiari lo illumineranno, donando più luce all'intero viso. Per labbra perfette, un rossetto rosso darà un look retrò, un gloss su labbra nude un effetto carnoso e naturale. Per ottenere un viso nuovo e dare una sferzata al proprio look quotidiano, basterà giocare su tre livelli: 

- COLORI: osare con tinte mai utilizzate prima, giocando con ombretti, eyeliner colorati e rossetti. Nuovi colori per una nuova luce al viso.
- FORME: se siamo abituate alla semplice riga nera sull'occhio dal look un po' orientale, optiamo per un trucco più "tridimensionale" che dia anche profondità allo sguardo, o viceversa.
- TEXTURE: se utilizziamo solo rossetti opachi, sperimentiamo un gloss. Se solitamente preferiamo ombretti in polvere, proviamone uno in crema con effetto perlato.








I momenti di transizione della vita ed il cambio di stagione portano sempre a drastici ed impulsivi tagli di capelli... di cui ci si pente praticamente sempre! Un po' per colpa degli hairstylist che proprio non riescono ad attenersi alla semplice richiesta di spuntare appena un po' la chioma, un po' perché i nostri capelli sono una parte importante della nostra immagine mentale di noi stesse, e cambiamenti improvvisi possono essere quasi traumatici! Non è necessario arrivare alla sforbiciata selvaggia per dare un taglio al nostro solito look, il taglio può essere semplicemente stilistico e riguardare acconciatura e riflessi. Un impacco fatto in casa con ingredienti naturali può risultare sorprendente per la sua azione schiarente o riflessante, oltre che di puro benessere per la salute del capello. Una maschera con camomilla, limone, miele o cannella costantemente ripetuta nel tempo può rendere una chioma scura molto più dorata e luminosa alla luce del sole, un impacco di bellezza con l'henné rinforza i capelli e dona fin dal primo utilizzo dei brillanti riflessi rossi, neri o castani. Una nuova acconciatura che spezzi del tutto il nostro solito stile quotidiano può riflettere una nuovissima immagine di noi allo specchio: chi generalmente porta i capelli lunghi e liberi sulle spalle può optare per uno chignon molto alto e gonfio sulla testa, chi preferisce da sempre raccogliere la chioma liscia può divertirsi in mille modi diversi ad ottenere una selvaggia testa con riccioli afro. Un fermacapelli può doventare il nostro frivolo status symbol, come il cerchietto per la protagonista di Gossip Girl o una bandana colorata annodata sulla testa a mo' di pin-up da cartolina.









Non bisogna mai cedere alla pigrizia quando si tratta di pelle: che sia la voglia di non struccarsi prima di andare a letto, o la pigrizia di chi si lancia in un peeling chimico senza mai aver dedicato cure adeguate alla pelle del viso. Gli accorgimenti per una pelle perfetta sono davvero pochi, e non è assolutamente necessario spendere tutti i propri averi per creme miracolose supergriffate e pubblicizzate. La prima regola è lasciare la pelle struccata per un'intera giornata almeno, durante la settimana, e per qualche ora ogni giorno, magari la sera, dopo lo struccaggio quotidiano, risciacquandola bene e lasciandola pulita ed asciutta per qualche ora prima di dormire. In questo modo la pelle sarà in grado di respirare, e non vi ritroverete avvilite a tarda sera con tutto il makeup ancora da rimuovere mentre tutto ciò che vorreste è buttarvi a capofitto sotto le coperte. La seconda regola è uno scrub leggero e delicato ma regolare, almeno una volta alla settimana, rispettando il tipo di pelle. Se la pelle è secca, uno scrub settimanale con olio d'oliva e caffé in polvere basterà. Se la pelle è grassa, un paio di scrub settimanali faranno miracoli, anche grazie al massaggio con i polpastrelli che aiuterà la circolazione. La terza regola è non dimenticare mai di idratare la pelle, mattina e sera, senza tralasciare il collo ed il contorno occhi.








Compratrici compulsive, mettete giù il portafogli, alzate bandiera bianca ed inforcate un paio di forbici: sì, per tagliare via le etichette da tutti gli abiti acquistati nell'ultimo anno ed ancora mai indossati! Scommetto che nel vostro armadio, esattamente come nel mio, ce ne sono almeno due o tre. Indossare i nostri vestiti che non hanno ancora mai visto la luce, abbinarli agli accessori colorati apparentemente inabbinabili che conserviamo in fondo ai cassetti e cercare un nuovissimo look a patto di non acquistare nulla di nuovo può avere un effetto imprevisto e rigenerante, non solo sulle nostre finanze ma anche e soprattutto sul nostro stile: la necessità stimola l'ingegno! Vedrete che senza più dare retta a quel pensiero fisso che "una gonna nuova potrebbe stare benissimo con quella vecchia camicia" o che "se avessi una borsa di questo colore potrei finalmente indossare quel vestito comprato sei anni fa" riuscirete improvvisamente a creare abbinamenti che non vi sareste mai aspettate, solo con i pezzi presenti nel vostro guardaroba. Provare per credere. Vivetela come una sfida, come in quelle trasmissioni tv che troviamo così divertenti! Fate come faccio io: cercate in rete immagini e foto di outfit che possano ispirarvi a ricrearne di simili, cercate abbinamenti specifici con i capi che possedete ma che non sapete come valorizzare (come nei miei HOW TO STYLE), divertitevi a creare virtualmente delle palette di colori sperimentando nuovi accostamenti e poi tappezzate le ante del vostro armadio oppure una bacheca con i risultati delle vostre ricerche. Vi sembrerà inaspettatamente di avere un guardaroba nuovo di zecca!








Una stanza tutta per voi in cui rifugiarvi per dedicarvi in pace ai vostri hobby creativi e per mettere in gioco la vostra personalissima creatività ed il vostro gusto nell'arredarla e decorarla è assolutamente necessaria! Basterà anche un semplice, piccolo angolo di casa, quel che basta per una scrivania o una poltroncina, con un angolo di parete tutto vostro cui appendere quadri e foto. La voglia di cambiare si trasferisce inevitabilmente anche ai luoghi che abitiamo, e non sarà necessario acquistare nuovi mobili o spostare tutti quelli che possediamo da una camera all'altra. Basterà cambiare il colore di una parete e sostituire qualche soprammobile per ritrovarsi in una stanza tutta nuova. I colori influenzano l'umore, e così i piccoli oggetti che decidiamo di conservare in vista su mensole e ripiani. Una stanza parla moltissimo di chi l'ha arredata e la vive quotidianamente, come se fosse un secondo corpo da vestire ed abbellire! Un tocco fiorito e colorato dà allegria e femminilità, degli specchi illuminano ed ingrandiscono gli ambienti come per magia, fotografie incorniciate dei nostri momenti felici ci aiutano a ricordarli ogni giorno mantenendone intatte le sensazioni.








Che sia anche un solo pomeriggio nel weekend, è importantissimo chiudere la porta e dedicarci a noi stesse in sacrosanta solitudine, tassativamente senza telefono, smartphone, tablet, computer o altri marchingegni elettronici che non servano semplicemente a regalarci un leggero sottofondo musicale rilassante. Possiamo dedicarci alla cura del corpo creando una piccola spa casalinga nel nostro bagno, con vapori profumati e prodotti di bellezza, oppure rilassarci sul divano con un libro mentre aspettiamo che lo smalto si asciughi. L'importante è starcene in tutta comodità, con la giusta temperatura e la nostra routine... che non sia solo beauty, ma soprattutto relax! Scegliere un giorno fisso della settimana per dedicarci a noi stesse ci aiuta a mantenere l'impegno con il nostro benessere e diventa un appuntamento regolare la cui attesa rende meno pesante tutti gli impegni che lo precedono!


2 commenti:

Camelia Flower ha detto...

ooooh sei tornata! è un piacere leggerti di nuovo!

poisr ha detto...

Bel blog! Mi piace leggerlo. Il tuo articolo mi aiuta molto, perché io non sono bravo a trucco. La ringrazio molto, seguirò il tuo blog.