07 aprile 2011

How to: color blocking!

E' giunta l'ora (o quasi) del temuto ed avvilente evento che ogni stagione porta inevitabilmente con sè: il cambio di guardaroba. Mucchi e mucchietti di abiti che non incontravamo da mesi  vanno ad unirsi a tutti i nuovi acquisti impulsivi delle ultime settimane, frutti di sconsiderati colpi di fulmine cromatici ai quali è stato impossibile resistere a causa delle coloratissime vetrine tentatrici, scatole magiche e proibite con seducenti manichini dagli abbinamenti perfetti. Ed ecco che una volta tornate a casa piene di buste e bustine di magliette e gonne in tinte sgargianti (che "fanno tanto estate!"), ci rendiamo conto, davanti al nostro armadio tutto da risistemare, che anni ed anni di shopping istintivo ed appassionato ci hanno portate ad un guardaroba che sembra un'esplosione di tempere ed acquerelli. Prima di cadere nella trappola insidiosa del "santo cielo: non ho niente da mettere!!!" impariamo ad usare (bene e con creatività) quello che abbiamo! Questo post è dedicato a tutte le fanciulle che come me, in primavera, si lasciano sedurre dalla magia dei colori dimenticando l'esistenza dei capi basic e delle tinte "che vanno con tutto", perchè "vabbè, ma è un colore stupendo, ora lo prendo, poi vedrò come abbinarlo, qualcosa troverò!". Beh, signorine, cosa rispondere in nostra difesa? Io dico:  

mai sottovalutare il potenziale artistico della moda

Dal modello al colore, un insieme di abiti ed accessori può diventare emozionante e luminoso quanto un quadro di Matisse. E lavorando con criterio e gusto, sì: qualcosa troveremo!



  • Primo passo: studiamo il nostro guardaroba. Osserviamo i capi che tendiamo ad acquistare più spesso ed i colori prevalenti, rendiamoci conto di quali abiti sono più adatti a valorizzare il nostro corpo e quali tinte illuminano il colore della nostra pelle. I sottotoni freddi e le pelli chiare sono perfette con le tinte fredde come l'azzurro, il violetto, il rosa. Le pelli più olivastre o abbronzate sono valorizzate dai colori caldi come l'oro, il marrone, il giallo. Le regole del color blocking sono aperte ad ogni colore, ma se si vuole seguire un primo criterio, o meglio un piccolo trucco, utilizzare il colore adatto alla propria pelle nella parte superiore del corpo, ossia più vicino al viso, aiuterà a valorizzare i colori del proprio volto. Per poi sbizzarrirsi più a sud! Ancora un trucchetto che conoscete tutte: i colori chiari tendono a illuminare, dunque ad allargare. Su fianchi e gambe morbide meglio usare tinte più scure, illuminando un busto mingherlino con colori chiari. 
  • Detto questo, sappiate che secondo la mia teoria non si butta via (quasi) niente, tutto può essere rinnovato. Non gettate via quella camicina fucsia mai indossata, nè la gonna giallo canarino che non avete mai avuto il coraggio di mostrare in pubblico! Indossatele insieme con una cintura in vita, tacchi alti ed occhiali da sole da vera diva: ora cosa ve ne pare? Siate coraggiose, perchè la passione per la moda è anche questo: osare ed inventare.
  • In cosa consiste esattamente questo color blocking di cui si parla in tutte le riviste di moda? La regola dei 3 colori max. per ogni outfit la conoscete, vero? Beh, con il color blocking sentitevi libere di rispettarla o di infrangerla. L'importante, in parole semplici, è utilizzare capi colorati (niente nero, se non a piccole dosi!), a tinta unita (via per un po' le textures floreali), possibilmente a contrasto. Personalmente credo che seguirò la regola dei 3 colori, uno dei quali può essere un colore neutro, un grigio chiaro o un bel bianco, per chi teme di sbagliare.
Mi sono divertita a preparare con l'aiuto di Polyvore alcuni outfit, con capi semplici che tutte noi possiamo avere nel nostro armadio (t-shirts, semplici canotte, gonne a tinta unita, décolletés e sandali), così da renderli il più possibile riproducibili. Io ho trovato tanti spunti cromatici interessanti e che non vedo l'ora di sperimentare, spero di dare tante idee anche a voi!

Verde acqua e rosa pesca: è una coppia che trovo adorabile. Un color panna per gli accessori lo rende elegante e non troppo stravagante.

Non è per tutti i giorni, vero... Ma una serata con questi colori choc è d'obbligo!

Delicato e non troppo in contrasto. Rosso corallo e rosa antico, con qualcosa di bianco che spezza. In questo caso, una collana grande ed importante vestirà più del top!

Ci avete mai provato? Verde pavone ed arancione. Ero scettica, ma quella punta di grigio mi ha convinta.

Un bellissimo blu elettrico, che si tratti di harem pants o di un semplice paio di jeans, acceso dal fucsia di maglietta ed accessori, con un pizzico di bianco panna che aggiunge un po' di "formalità".

 
Mai, mai, mai mescolare giallo e verde, vi avranno detto... e perchè no??

D'altra parte il color blocking non è certo una novità. Erano ancora gli anni '90 quando la moda di Sex&theCity spopolava in tv, e Carrie mixava colori sgargianti facendo tendenza. Tendenza che non è sparita nemmeno nei recenti lungometraggi. Guardate un po': indaco e rosso, turchese e corallo, lilla e verde pavone, rosa ed arancio.


Il bianco è sicuramente il colore più difficile da indossare e da dosare. E quello che in primavera attira più vittime nel tranello. Il total white è assolutamente una delle più grandi tentazioni modaiole delle stagioni calde. Ma quante di noi hanno mai osato, rischiando l'effetto gelataio/muratore? Io no. Non ancora, almeno! Ma tutti gli abiti ed accessori bianchi che possediamo nel nostro armadio come reliquie sacre ed intoccabili possono rendere i nostri tentativi di color blocking molto più accessibili e indolore. Si può indossare il bianco e divertirsi con i colori di borse, scarpe, foulards, bijoux e cappelli.  Una versione "a piccole dosi" del color blocking. Chi non possiede almeno un paio di jeans bianchi, una cintura, dei sandali, una borsa immacolata ancora mai idossata?


Indossiamo qualcosa di bianco, scegliamo un bel bicolore fluo e giochiamo a sentirci Carrie per un giorno! Ecco i miei abbinamenti cromatici à deux preferiti:




Spero di aver fornito tante idee utili, io non vedo l'ora di provare! Byebye a tutte!

10 commenti:

Fer ha detto...

Verde acqua e rosa pesca è una combinazione perfetta...
Grazie dei suggerimenti!
Tutto così coordinato...
Abbraccio!

Fer.

Camelia Flower ha detto...

ma che voglia d'estate che fai venire! XD

!CE ha detto...

Viola e giallo è un abbinamento favoloso che io ho sempre sostenuto con forza!
Trovo molto soddisfacente vedere che ora tutti se ne sono resi conto!
Begli abbinamenti!
=)

Mari ha detto...

Ciao! Post davvero interessante e ben fatto! Anch'io seguo la teoria dei colori e sto attenta ai colori che valorizzano i sottotoni freddi della mia pelle. Il color blocking mi piace molto in teoria ma in pratica faccio un po' fatica... il corallo a cosa lo abbineresti?
Grazie
Mari
www.raccoltadifferenziatachic.blogspot.com

Rosachiara ha detto...

post utilissimo!per chi ,come me, ha dei seri problemi ad abbinare i colori, è fantastico!^_^
Ti volevo chiedere una cosa:
il tuo post sulle violette mi ha ispirato molto, e vorrei utilizzare quel tema per il mio prossimo lavoretto di confezione, che ne dici se riproponendo il tema rimando anche alla tua pagina? ;)

Poppina ha detto...

molto bello l'abbinamento viola e gli accessori gialli!

Federica ha detto...

Ciao! C'è una sorpresa per te sul mio blog:
http://allmakeupyouwant.blogspot.com/2011/04/sunshine-award-2011.html

Cipria ha detto...

Post interessantissimo, vedrò di fare un po' di inventario! :)

The hope isn't a dream ha detto...

magnifici tutti gli abbianmenti che hai fatto.. io adoro i colori fluo!!
post interessantissimo
ti salvo tra i preferiti
un abbraccio

The Wardrobe Stylist ha detto...

Colourful and bright looks! Love it all :)